Studio Legale
Avvocato Bertazzi
                      

        Italia: Soave, Verona, con domiciliatari in Milano, Roma, Torino, Venezia, Genova, Bologna, Firenze, Piacenza,
                        Padova, Brescia, Ferrara, Napoli, Modena, Parma, Catania, Bergamo, Ravenna, La Spezia, Chiavari


Chiedere consulenze on-line. Scrivi, chiami o invia un fax o E-mail a...

CONSULENZE LEGALI ON-LINE

Potete chiedere una consulenza legale allo Studio Legale Bertazzi del Foro di Verona in materia di Diritto civile, Diritto Commerciale e Diritto Penale, escluso il Diritto del lavoro ed il Diritto Amministrativo.
Se intendete porre un quesito allo Studio Legale Bertazzi vi sarà richiesto il pagamento anticipato dell'onorario nella misura fissa di euro 70,00.
Potete inviare il vostro quesito tramite e-mail al seguente indirizzo: info@avvocatobertazzi.it o tramite fax allo 045.8943240.
Nella e-mail che invierete, prima di formulare il quesito, dovete indicare i seguenti dati essenziali:
1) dati del richiedente (nome e cognome, indirizzo e c.f. in caso di persona fisica/denominazione sociale, sede e p.iva in caso di ditta) ciò ai fini della vs completa identificazione e della fatturazione;
2) dichiarare espressamente di acconsentire al trattamento dei dati personali richiesti direttamente o raccolti tramite terzi ai soli fini del presente incarico.
Il quesito dovrà indicare tutti gli elementi essenziali, pur nella necessaria chiarezza e sintesi. La consulenza legale vi verrà inviata per iscritto solo tramite e-mail o fax entro una settimana dal ricevimento della richiesta o dall'invio dei dati essenziali sopra citati, qualora mancanti. Si precisa che lo Studio Legale Bertazzi opera nel Distretto della Corte di Appello di Verona ed è munito di polizza r.c. professionale Generali Ass.ni s.p.a. n. 292064602.


Inviare documentazione al seguente E-mail info@avvocatobertazzi.it,
o inviare via fax. al nr: 0039-0458943240
o inviare scritto a mezzo posta ordinaria a:
Studio Legale BERTAZZI
Corso Vittorio Emanuele II 153/2
37038 Soave (VR).


 

Il rilascio delle consulenze legali on-line costituisce naturale estrinsecazione dell'attività professionale e, come tale, risulta conforme all'art.17 del Codice Deontologico Forense, modificato con deliberazione del C.N.F. 16/10/1999.